domenica, 23 Giugno , 24

Dopo il caldo il maltempo, è allerta gialla in 8 regioni

(Adnkronos) - Peggiorano oggi, domenica 23...

Roma, 51enne accoltellato in strada a Pietralata: è grave

(Adnkronos) - Un 51enne italiano è...

SuperEnalotto, numeri combinazione vincente 22 giugno 2024

(Adnkronos) - Nessun '6' né '5+1'...

Vecchioni contro Meloni a DiMartedì: “Il rifiuto delle opinioni altrui è simile alla dittatura”

PoliticaVecchioni contro Meloni a DiMartedì: “Il rifiuto delle opinioni altrui è simile alla dittatura”

ROMA – “Il rifiuto delle opinioni altrui, e soprattutto quella dei giornalisti, è simile alla dittatura”. Non ha usato mezzi termini Roberto Vecchioni che, nella puntata di ieri sera di DiMartedì su La7, ha criticato Giorgia Meloni, commentando l’atteggiamento della premier in questi ultimi giorni di campagna elettorale.


Il cantautore ha, poi, definito la Meloni “popolare e populista”: “Popolare è uno che è conosciuto e amato dai suoi, populista significa che usa. Come il musicista usa uno strumento, il populista usa il popolo”. E incalzato, ha aggiunto: “Bisognerebbe essere leader di una nazione pensando agli altri partiti. Certamente metterà davanti le istanze del proprio partito, ma c’è una cosa che si chiama opposizione che non è fatta da deficienti e cretini. Ogni tanto vanno ascoltati”.

Già lo scorso marzo, sempre a DiMartedì, Vecchioni aveva commentato: “I nostri politici dovrebbero andarsene via, non stanno cambiando niente perché non hanno nessuna facoltà di cambiare”.

L’articolo Vecchioni contro Meloni a DiMartedì: “Il rifiuto delle opinioni altrui è simile alla dittatura” proviene da Agenzia Dire.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it

Articoli Correlati

Check out other tags:

Articoli Popolari