domenica, 23 Giugno , 24

Dopo il caldo il maltempo, è allerta gialla in 8 regioni

(Adnkronos) - Peggiorano oggi, domenica 23...

Roma, 51enne accoltellato in strada a Pietralata: è grave

(Adnkronos) - Un 51enne italiano è...

SuperEnalotto, numeri combinazione vincente 22 giugno 2024

(Adnkronos) - Nessun '6' né '5+1'...

Roma, Gualtieri dedica a Gianni Borgna un viale dell’Auditorium

AttualitàRoma, Gualtieri dedica a Gianni Borgna un viale dell'Auditorium

“Una ispirazione nel pensare e nel fare”
Roma, 4 giu. (askanews) – Da oggi l’Auditorium Parco della Musica avrà un viale dedicato a Gianni Borgna. Assessore alla Cultura di Roma Capitale dal 1993 al 2006, con i sindaci Francesco Rutelli e Walter Veltroni, per poi succedere alla presidenza della Fondazione Musica per Roma a Goffredo Bettini, Borgia è scomparso nel 2014. L’intellettuale romano ha ricevuto l’omaggio dal sindaco di Roma Roberto Gualtieri, l’assessore alla Cultura Miguel Gotor, la presidente del II Municipio Francesca Del Bello. Alla cerimonia molti gli esponenti Pd presenti, tra i quali il commissario europeo per gli Affari economici Paolo Gentiloni e il segretario del Pd romano Enzo Foschi.
“La scelta doverosa di intitolare un viale a Gianni Borgna non poteva che arrivare alla conclusione che la scelta migliore fosse l’Auditorium, una delle istituzione culturale che Gianni ha contribuito in maniera determinante a realizzare. È stato capace di affiancare la straordinaria capacità di cogliere il mutamento popolare di massa della cultura, con gentile leggerezza, con quella di costruttore di solide istituzioni culturali come questa. Una capacità – ha sottolineato che nasce dal suo percorso biografico così particolare, in grado di rappresentare la temperie della classe dirigente degli anni Sessanta e Settanta, e in dialogo con gli intellettuali del tempo. Una eclettica eterodossia in grado di innovare il pensiero ma anche, da gramsciano, di azione. Roma Capitale è felice di dedicargli questo viale ma anche di trarne ispirazione per una rinascita della Capitale che ha in lui, nelle sindacature di Rutelli e Veltroni, un’importante protagonista”.
“Siamo qui per intitolare a Gianni questo spazio che è stato a lui così caro”, ha ricordato Gotor, mentre Bettini ha sottolineato quanto “fu decisivo il suo intervento per collocare qui l’Auditorium, in un’area che, dopo le Olimpiadi del 1960, era una landa abbandonata e che con la sua decisa visione si trasformò in una delle aree culturalmente più preziose della Capitale”.
Borgna, ha ricordato la presidente del II Municipio, “è stato protagonista di quella stagione straordinaria ricordata come stagione dei sindaci. Una parte dei sindaci studiava, togliendo dall”incuria grandi aree urbane, tanto al centro quanto nelle periferie. In questo solco Borgna, all’interno di quelle amministrazioni, trasformò l’evento del Giubileo in una grande occasione per la città. Una scelta che abbiamo voluto ripetere”, ha concluso.

Articoli Correlati

Check out other tags:

Articoli Popolari