giovedì, 18 Luglio , 24

Sciopero mezzi pubblici a Milano, metro chiuse per 4 ore

(Adnkronos) - A causa dello sciopero...

Incendio doloso devasta palazzo a Nizza, 7 morti: 3 sono bambini

(Adnkronos) - Sette persone sono morte,...

Terremoto Campi Flegrei, nuova scossa di magnitudo 3.6

(Adnkronos) - E' stata registrata alle...

Meloni in Albania, visita all’hotspot rovinata dal “disturbatore” Magi

Video NewsMeloni in Albania, visita all'hotspot rovinata dal "disturbatore" Magi

Il segretario di +Europa blocca l’auto della premier e viene strattonato

Shengjin (Albania), 5 giu. (askanews) – Al porto di Shengjin, in Albania, la prima struttura a gestione italiana che potrà ospitare fino a 200 migranti è pronta. Secondo fonti locali, da qui le persone verranno poi trasferite in una seconda struttura, a Gjader. La presidente del Consiglio è andata a visitare entrambe con il premier albanese Edi Rama.All’uscita della struttura di Shengjin, tuttavia, c’è stato un incidente che ha visto protagonista il segretario di +Europa Riccardo Magi, il quale è stato strattonato dalle guardie di sicurezza per aver tentato di ostacolare il passaggio dell’auto con a bordo Meloni.In mano aveva il cartello con la scritta “No all’hotspot elettorale”. La premier è scesa dalla macchina per andargli in soccorso e ne è nato un acceso diverbio: “Se accade questo a un parlamentare italiano potete immaginare cosa accadrà ai poveri cristi che saranno chiusi qui”, ha accusato Magi. “Seeee poveri cristi…. C’è una legislazione italiana ed europea, lei non è il segretario di +Europa? Non voleva +Europa? Che +Europa è?”, ha tagliato corto Meloni risalendo in macchina.Non è finita qui, Meloni è uscita nuovamente dall’auto per replicare: “Ho fatto un sacco di campagna elettorale e non sapevo se avrei superato la soglia di sbarramento. Le sono totalmente solidale. Le do una mano volentieri”, gli ha detto Meloni.Prima, parlando con i giornalisti, Magi aveva denunciato: “La struttura in cui siamo – si è chiesto Magi – che luogo è? È un hotspot? È un centro di prima accoglienza? Quali persone ci arriveranno? Dove verrà fatto lo screening per valutare i vulnerabili che in base alla legge non dovranno essere portati in Albania?”.

Articoli Correlati

Check out other tags:

Articoli Popolari