giovedì, 13 Giugno , 24

In Israele l’ultradestra minaccia di uscire dal governo

AttualitàIn Israele l'ultradestra minaccia di uscire dal governo

Se Netanyahu non rivelerà i dettagli del piano della Casa Bianca
Roma, 5 giu. (askanews) – Potere per Israele, il partito dell’ultradestra guidato dal ministro per la sicurezza Itamar ben Gvir, ha minacciato di abbandonare la coalizione di governo se il premier Benjamin Netanyahu non rivelerà tutti i dettagli del piano per un cessate il fuoco nella Striscia di Gaza presentato dagli Stati Uniti.
“Fino a che il premier continuerà a tenere nascosti i dettagli, Otzma Yehudit romperà la sua coalizione” ha scritto Ben Gvir in un messaggio diffuso su X.Il piano in tre fasi presentato dalla Casa Bianca ha ricevuto il via libera di massima sia da Hamas che da Israele, senza tuttavia che si sia ancora arrivati a un impegno concreto malgrado le pressioni internazionali.
Una delle ragioni è appunto la contrarietà dell’ultradestra religiosa e nazionalista israeliana ad abbandonare le operazioni contro Hamas; un’uscita del partito di ben Gvir – al contrario di quella dei centristi di Benny Gantz, che non facevano parte della maggioranza – lascerebbe Netanyahu senza i voti necessari alla Knesset.

Articoli Correlati

Check out other tags:

Articoli Popolari