sabato, 20 Luglio , 24

“E adesso?” I parigini divisi davanti al risultato elettorale

Video News"E adesso?" I parigini divisi davanti al risultato elettorale

“È un voto per bloccare la destra non un voto entusiasta”

Parigi, 8 lug. (Askanews) – “E adesso che si fa?” si chiede il quotidiano Le Parisien a grandi caratteri mentre per il comunista L’Humanité, la copertina è la celebre “Grande onda di Kanagawa” del giapponese Hokusai, ma rivista in rosso/rosa, e per il quotidiano di sinistra Liberation, “C’est Ouf”, ovvero un respiro di sollievo. I parigini però sono piuttosto divisi sul risultato delle elezioni, che ha visto al secondo turno vincere la sinistra del Nuovo Fronte Popolare ma senza maggioranza assoluta, lasciando il paese in una possibile ingovernabilità.”Non sono molto contento. È un voto di protesta, di insoddisfazione perché non funziona più niente. Davvero non funziona. Ci sono molte cose da cambiare, promettono e poi non fanno niente” dice l’autista di taxi Guy Bofgenga.”Sono piuttosto divisa, da un lato sono a favore che non si vada verso l’estremismo che rischia di chiudere la Francia a molte cose. Ma d’altra parte dovranno trovare un accordo comune per l’avvenire della Francia” dice Aurélia D’Almeida, che lavora nel marketing.”Sono contento perché ho votato quello che ha vinto, insomma non a maggioranza assoluta ma è già qualcosa. Poi è vero che è più un voto contro, per fermare il Rassemblement National, e non un voto con entusiasmo.Diciamo che avevamo la scelta fra la padella e la brace, ma vedremo che succede”dice Hassan Tagniauti, autista di taxi.

Articoli Correlati

Check out other tags:

Articoli Popolari