venerdì, 14 Giugno , 24

Coldiretti: bene taglio tassi Bce ma serve fare di più

AttualitàColdiretti: bene taglio tassi Bce ma serve fare di più

Segnale positivo riduzione di 25 punti base
Roma, 6 giu. (askanews) – Il taglio dei tassi deciso dalla Bce rappresenta un segnale positivo ma occorre fare di più per dare una reale spinta agli investimenti da parte delle imprese e delle famiglie dopo due anni di continui rialzi. E’ quanto afferma la Coldiretti nel commentare la scelta della Banca Centrale Europea di ridurre i tassi d’interesse di 25 punti base.
Una svolta che, per Coldiretti, va sostenuta con ulteriori misure di riduzione per sostenere un settore agricolo sotto pressione per l’aumento dei costi di produzione a fronte di un crollo di quelli agricoli prezzi agricoli. Proprio su richiesta di Coldiretti nel recente Dl Agricoltura è stata inserita una moratoria sui debiti per sostenere le aziende agricole in difficoltà. Infatti, sono più di 145mila le imprese agricole, della pesca e acquacultura che hanno registrato una diminuzione pari almeno al 20% del volume d’affari dell’anno 2023 rispetto a quello dell’anno 2022.
Un taglio importante dei tassi da parte della Bce impatterebbe peraltro positivamente sulla fiducia delle aziende proprio in un momento in cui, conclude Coldiretti, è necessario favorire gli investimenti per cogliere appieno le opportunità offerte dal Pnrr.

Articoli Correlati

Check out other tags:

Articoli Popolari